Pluviservice - Linee Vita - Dispositivi anticaduta - Articoli per lattoneria


Vai ai contenuti

DPI - Dispositivi di Protezione Undividuale

Linee Vita > DPI

disposistivi di protezione individuale

DISPOSITIVI DI
PROTEZIONE
INDIVIDUALE

disposistivi di protezione individuale


I DISPOSITIVI PROTEZIONE INDIVIDUALE -D.P.I.- CONTRO LE CADUTE DALL'ALTO

Sin intende per dispositivo di protezione individuale (DPI) qualsiasi attrezzatura destinata ad essere indossata e tenuta dal lavoratore allo scopo di proteggerlo contro uno o piu' rischi suscettibili di minacciarne la sicurezza o la salute durante il lavoro, nonché ogni complemento o accessorio destinato a tale scopo.
(D.Lgs.vo 626 Art. 40)

Chiunque sia sottoposto al rischio di caduta, ... quando non sia possibile installare impalcati di protezione o parapetti, deve utilizzare cinture di sicurezza con fune di trattenuta ... od altre precauzioni atte ad eliminare il pericolo di caduta.
(D.P.R. 547/55 Art. 386 e D.P.R. 164/56 aRT. 10 & 16)

In considerazione dei pericoli mortali cui si è sottoposti, i DPI che proteggono dalle cadute sono considerati di terza categoria e devono essere utilizzati solo da personale che abbia ricevuto una sufficiente formazione.
(D.Lgs.vo 626 Art. 43)

Ogni diversa situazione richiede un diverso tipo di sistema anticaduta che deve essere scelto, da persona esperta, solamente dopo aver effettuato una corretta valutazione dei rischi e dopo aver preso tutte le precauzioni per diminuire il pericolo, anche modificando i metodi operativi.
(D.Lgs.vo 626)

Un sistema anticaduta e' normalmente composto da:
1) un cordino, variamente conformato, dotato di assorbitore di energia, che serva di collegamento tra il punto d'ancoraggio e l'imbracatura indossata dall'operatore
2) Una imbracatrua completa di bretelle, dotata di uno o più punti di aggancio
sarà indispensabile scegliere il tipo di collegamento tra ancoraggio ed imbracatura più adatto, in modo da ottenere il miglior compromesso tra libertà di movimento dell'operatore, semplicità d'uso e la necessità assoluta di arrestare la caduta in completa sicurezza nel minor tempo/spazio possibile.
E'assolutamente necessario limitare la caduta libera entro spazi molto limitati ed in ogni caso e' indispensabile utilizzare un assorbitore d'energia che limiti le forze d'arresto, derivanti da una caduta, entro livelli che non superino quelle soportabili dal corpo umano (600 daN) come indicato nella Norma UNI-EN363.
la Norma UNI-EN363 indica chiaramente come una cintura di posizionamento o un cordino senza assorbitore di energia non possano essere utilizzati per arrestare una caduta (ove sono presenti carichi dinamici) ma solamente per posizionamento sul lavoro/trattenuta (ove siano presenti solo carichie statici o comunque molto limitati). Pertanto, quando sia prevedibile la possibilità di una caduta, deve essere obbligatoriamente usata una imbracatura completa di bretelle, collegata ad un dispositivo anticaduta dotato di assorbitore di energia.

Home Page | Linee Vita | Articoli lattoneria | Lavori in quota | Eventi e News | come raggiungerci | contattaci | Mappa del sito


Via A.Ponzetti- Morengo-24050- (BG)-tel.0363/958313 - fax 0363/959301 P.I. 03328200161 | info@pluviservice.com

Torna ai contenuti | Torna al menu